La nuova linea di selezionatrici
ottiche a colori Infinity Plus
rappresenta l’ultima frontiera
nel campo della visione artificiale
e della selezione per colore

Selezionatrici Infinity Plus

INFINITY PLUS 1

INFINITY PLUS 2

INFINITY PLUS 3

INFINITY PLUS 4

INFINITY PLUS 5

INFINITY PLUS 6

DATI TECNICI

MODELLO LARGHEZZA PROFONDITÀ ALTEZZA CONSUMO DI ARIA CONSUMO ENERGETICO
mm mm mm l/s kW
Infinity Plus 1 846 1774 1825 8 2,3
Infinity Plus 2 1186 1774 1825 16 2,8
Infinity Plus 3 1526 1774 1825 24 3,5
Infinity Plus 4 1886 1774 1825 32 4,2
Infinity Plus 5 2206 1774 1825 40 4,6
Infinity Plus 6 2546 1774 1825 48 4,9
Infinity Plus

L’eccellenza è nei dettagli

Ideata e progettata interamente da IST, la nuova linea di selezionatrici ottiche a colori Infinity Plus rappresenta l’ultima frontiera nel campo della visione artificiale e della selezione per colore.

I prodotti da selezionare scendono per gravità sullo scivolo e vengono ispezionati da una serie di telecamere digitali che sono in grado di riconoscere qualsiasi difetto presente nel prodotto. Un volta riconosciuto il difetto un soffio di aria compressa lo devia portendolo nella zona di raccolta scarto

TECNOLOGIA FULL COLOR, TRICROMATICA E MORFOLOGICA
Le selezionatrici ottiche Infinity Plus sono capaci di  rilevare qualsiasi difetto presente nel materiale ispezionato, avvalendosi di telecamere digitali ad alta risoluzione in grado di distinguere 16 milioni di colori e imperfezioni fino a 0,09 millimetri. Ciò è reso possibile dalla tecnologia full color e tricromatica, che permette alle lenti di replicare l’abilità dell’occhio umano di distinguere anche la più piccola sfumatura di colore. Tale emulazione è resa completa da un’ulteriore funzionalità, detta dimensionale, delle nostre selezionatrici ottiche, ossia il riconoscimento incrociato di dimensione e colore. Questa duplice valutazione consente di selezionare i materiali limitando al massimo gli scarti di lavorazione e, conseguentemente, aumentando la qualità del prodotto finale.

UN SISTEMA DI ULTIMA GENERAZIONE
Oltre che di un hardware ad alta capacità di calcolo, le selezionatrici ottiche di IST sono dotate di un software, progettato dai nostri esperti, in grado di lavorare in completa autonomia grazie ad un’interfaccia utente di semplice utilizzo. Servendosi di un touch screen resistivo, il cliente potrà impostare i criteri di selezione usufruendo di due funzioni principali:

  • la funzione “Blob” consente di scartare le parti difettose dei prodotti quando un’imperfezione supera una certa dimensione, espressa in numero di pixel e impostabile secondo esigenza. In questa maniera aumenta la flessibilità d’utilizzo, da cui deriva anche una riduzione dei falsi scarti;
  • la funzione “CS”, capace di effettuare una suddivisione dei prodotti a seconda della loro grandezza, distinguendoli in “prodotto conforme” e “scarto”.

Inoltre, l’utente può gestire la selezione in modo manuale, attraverso la regolazione dell’RGB, o automatico, tramite la funzione “Cattura” effettuata dalla selezionatrice stessa. A tale scopo IST mette a disposizione dei propri clienti un cloud, sempre accessibile online, al cui interno sono contenute più di 10.000 acquisizioni digitali dei prodotti da ispezionare. Ogni cliente potrà così creare e memorizzare autonomamente le proprie “ricette” di lavorazione, impostando quali parti del prodotto scartare o meno.

UNA GESTIONE FACILE E INTERCONNESSA
Predisposte per il collegamento al Controllore Logico Programmabile (PLC) facilitato dagli standard OPC e OPC UA, oltre che connesse al Wi-Fi per l’assistenza da remoto, le selezionatrici ottiche di IST consentono una costante supervisione delle lavorazioni. Infatti, grazie anche alla presenza di sonde per controllare il flusso del prodotto, i nostri macchinari permettono di gestire le fasi di ispezione da remoto sia attraverso il PLC sia attraverso la rete Internet: all’operatore basterà uno smartphone o un tablet per visionare e guidare la selezionatrice.
Inoltre, il già citato OPC Unified Architecture (UA) favorisce l’interscambio di dati tra PLC, interfacce uomo-macchina e altri macchinari. L’UA, richiesto dal piano industria 4.0, fornisce diversi vantaggi, in quanto attraverso tale sistema è possibile rilevare dati rispetto al funzionamento delle selezionatrici ottiche Infinity Plus, tra cui eventuali interruzioni delle lavorazioni e la quantità di scarti ottenuta. Ciò è particolarmente utile per stilare report, fondamentali nella ricostruzione del percorso di filiera, con indubbie ricadute positive sull’ottimizzazione dei processi produttivi.

TELEASSISTENZA IN TEMPO REALE

Senza la necessità di cablare l’ambiente di lavoro, la selezionatrice ottica può essere collegata a Internet, permettendo ai tecnici di IST di intervenire da remoto nella risoluzione di potenziali problematiche individuate dal sistema di rilevamento errori attraverso un’auto-diagnosi del macchinario.

La nostra teleassistenza si effettua in tempo reale e si allarga anche alla messa in funzione delle nostre Infinity Plus: per il nostro team nessuna distanza è insormontabile quando una selezionatrice ottica è connessa alla Rete.

Contattaci per maggiori informazioni

Siamo a Vostra completa disposizione per qualsiasi informazione.